Blythe come una finestra sull'anima

Ogni artista ha bisogno di una musa. Blythe è stata la musa ispiratrice di molti artisti, tra cui Allison Katzman, il creatore di Blythe, Gina Garan, la produttrice televisiva responsabile della reinvenzione e del rebranding di Blythe, e nel loading messaggio, abbiamo visto la pittrice Margaret Keane e il regista, animatore e artista estremamente popolare e in stile gotico, Tim Burton. 

Sirena Blythe

Ognuno di questi immensi creativi ha trovato Blythe una fonte di ispirazione e un veicolo per i loro progetti. L'ispirazione è una cosa sfuggente per molti da comprendere e grande valore di una bambola Blythe è usarla come arte, per mostrare il tuo stile, ma anche per far emergere l'ispirazione. I Blythes creano più arte: diventano la fonte di nuove immagini, nuove narrazioni ed espressioni poetiche.

Parte del diventare creativi sta nel tornare all'infanzia in modo da essere liberi di giocare senza confini, sperimentare e trovare scoperte attraverso tentativi ed errori. Blythe Dolls ci permette di farlo. Blythe Dolls incapsula l'infanzia. Ma i Blythes non sono così attraenti per i bambini quanto gli adulti. Per gli adulti, sono un modo per trascendere il tempo

Le Nove Muse
Le Nove Muse

Ancora una volta, la creatività è tutta incentrata sull'idea di tornare indietro nel tempo. L'idea originale di una musa proviene da "Le Muse", che erano nove dee greche da cui si diceva derivasse tutta l'ispirazione nell'arte, nella scienza, nella musica e nella poesia, rendendole le guardiane della cultura e della cultura greca. Le Muse erano le figlie di Zeus e Mnemosyne, la dea della memoria. Questo punto è importante perché, in molti modi, tutta l'ispirazione creativa è l'unione del vecchio e del nuovo per creare qualcosa di originale. 

Blythe è questa idea personificata. Le bambole Blythe furono dimenticate per decenni prima di loro ritrovata e rifondere dopo aver portato ispirazione a Gina Garan. A Blythe fu data una nuova locazione di vita e ciò permise a molti altri di essere ispirati. In secondo luogo, Blythe è una musa per il vintage e il nostalgico, per creare nuovi look da vecchi stili. 

In questi giorni, la mitologia greca fornisce ancora ispirazione creativa, ma gli psicologi moderni ora sostengono solo che l'ispirazione proviene solo da dentro di noi. Questo è vero. I rari momenti di idee veramente uniche provengono certamente dal profondo della nostra anima e spesso dal profondo dei nostri ricordi. 

Lo sguardo di Blythe risuona anche profondamente nella nostra anima come uno spirito ultraterreno di "lo strano". L'incredibile era un concetto originariamente definito da Sigmund Freud in un saggio che spiegava l'idea viscerale di inquietudine nella psiche umana. Nei film di fantascienza e nel campo della robotica e del design dei giocattoli vediamo un fenomeno correlato chiamato "Uncanny Valley”. Questa è una risposta emotiva innescata dentro di noi quando una creazione simile all'uomo, in particolare il volto di quella creazione, è un po 'troppo realistica e dà all'osservatore una sensazione di disagio e un bisogno di ritirarsi. Sembra che per alcuni bambini di una certa età, la probabilità di una bambola Blythe occupi sicuramente la parte bassa di questa valle misteriosa, mentre gli adulti sono invariabilmente attratto da loro.

 

The Uncanny Valley
The Uncanny Valley

 

Tutto ciò rende Blythe Dolls potenti muse. Creano una potente reazione dentro di noi e siamo sempre attratti da loro. Questo li rende il supporto e la tela perfetti con cui fare una dichiarazione. Come tale, Blythe Dolls ti dà la possibilità di creare grandi poesie e canzoni, riprendi animazioni e fai fotografie straordinarie. Perché è attraverso le arti e in particolare, attraverso il dramma e la narrazione, che siamo più umani. 

"La tua visione diventerà chiara solo quando puoi guardare nel tuo cuore. Chi guarda fuori, sogna; chi guarda dentro, si sveglia."~ Carl Jung

Lascia un commento

Carrello

×